Liceo

JoniCastles: tra innovazione e cultura

Un'app che ti guida alla scoperta degli affascinanti castelli della Riviera Jonica di Messina

I ragazzi della classe III B del Liceo Classico “E. Trimarchi” di S. Teresa di Riva sono stati protagonisti di un’iniziativa unica che ha trovato il suo culmine nella realizzazione di un’applicazione multimediale volta a celebrare i castelli della Riviera Jonica. La “JoniCastles” è un’ idea innovativa e originale, finalizzata alla valorizzazione di un così grande patrimonio culturale e rivolta al turismo 4.0.

Per realizzare tale progetto, sono state impiegate le ore riservate al PCTO (Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento); ne è scaturito un itinerario virtuale che guida alla scoperta dei singolari luoghi turistici di cui la nostra costa è la culla. Una vera e propria lettura in chiave moderna delle bellezze storico-artistiche del nostro passato.

Con la collaborazione di GrowApp Srl, azienda specializzata nel settore, e guidati dalla professoressa Francesca Gullotta, coordinatrice del progetto, i ragazzi hanno potuto vestire i panni di veri e propri sviluppatori, avendo così l’opportunità di scoprire ed approfondire tutti i passaggi necessari al fine di concepire un mezzo di comunicazione così attuale qual è “l’app”.

L’applicazione, infatti, scaricabile dal 3 maggio 2021 su Play store (da dispositivi Android) e in progressive web app al sito web Jonicastles.vacanze.app, permette con rapidi click di accedere virtualmente all’itinerario storico-turistico che il nostro territorio propone.

È possibile già dalla schermata principale, tramite la suddivisione in diverse macro aree, avere una visione panoramica dei sei castelli analizzati, vale a dire quelli di Scaletta Zanclea, Fiumedinisi, Sant’Alessio Siculo, Forza d’Agró, Taormina e Castelmola. Rufus, la mascotte medievale dell’app, guiderà coloro che vorranno avventurarsi alla scoperta di questi castelli; e sceltone uno appariranno al visitatore notizie storiche, curiosità, foto e contenuti multimediali sia in italiano che in lingua inglese. Non mancano, inoltre, alcuni link utili, come quello relativo alla rete dei castelli in Sicilia, raggiungibili all’interno della sezione dedicata.

Il progetto ha trovato piena realizzazione nella conferenza stampa finale di presentazione dell’app, svoltasi giorno 6 maggio nel laboratorio multimediale del Liceo Classico, alla presenza (fisica e virtuale) della classe stessa e di tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di un prodotto finale così innovativo ed originale, come il titolare di GrowApp Giancarlo Campisi, Marco Molica Colella (sviluppatore) e Chiara Sciarroni (tutor dell’iniziativa).

Non sono mancati interventi di esperti esterni quali il professore dell’Università di Messina, Filippo Grasso, Maria Grazia Vanaria del Parco Naxos-Taormina e Saro Trischitta, assessore di Sant’Alessio Siculo.

I ragazzi, dunque, hanno potuto appurare, lungo l’intero percorso, a partire dal webinar iniziale, riguardante l’evoluzione continua del “viaggiatore”, fino al compimento del risultato finale, come il fenomeno del turismo 4.0 sia oggi più che mai di grande attualità, come la concezione di vacanza sia cambiata e continui a cambiare nel corso degli anni e come, rendendo più smart il territorio, lo si valorizzi ancor di più.

Ludovica Crisafulli

Sono Ludovica, ho 16 anni. Sono determinata nelle mie convinzioni. La musica è la mia più grande passione, mi permette di entrare in contatto con le emozioni che solo il suono delle note sa trasmettere. Ho sempre coniugato, infatti, lo studio musicale a quello scolastico, entrando quest’anno al triennio del conservatorio. Amo la natura e i posti immersi nel verde, dove adoro trascorrere interi pomeriggi. Mi piace essere d’aiuto agli altri e prendermi cura delle persone a cui tengo.
Back to top button